• Pubblicata il:
  • Autore: Michele il poeta
  • Categoria: Racconti etero
  • Pubblicata il:
  • Autore: Michele il poeta
  • Categoria: Racconti etero

Wurstel a cena e wurstel per il dopo cena

Ero fuori a cena con la ragazza più bella che abbia mai conosciuto e subito mi sono innamorato


serata trasgressiva si prospettava


eravamo da un'amico, mangiavamo wurstel a volontà e guardarla mi eccitava devo dire la verità


aveva un modo di mangiare che era spettacolare


al posto di quel wurstel avrei voluto metterci il mio pene per sentire quelle labbra per bene


con gli angolini della bocca sporchi di maionese mi faceva indurire la fava che diventava come una clava


con quei capelli mori e quella carnagione olivastra poi mi scombussolava e mi infoiava


un carattere dolcissimo e nello stesso tempo maliziosa anche se faceva la preziosa


la istigavo ad ogni occasione per poi dargli il mio pisellone


sembrava stesse al gioco e avreri saputo l'esito da li a poco


finito di cenare era arrivata l'ora di scopare


mentre eravamo all'uscita strofinava sulla mia mano la sua patata


era il segnale che aspettavo e che pregustavo


alla macchina ci siamo baciati e aggrovigliati toccandoci ovunque


serata infinita e finita con il mio wurstel nella patata di quella scostumata.

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!